Documenti

  • 27 ottobre 2007

    LA FITNA ULIVISTA TRA PRODI E PARISI di Stefano Cappellini

    Ad Arturo Parisi bisogna riconoscere un merito. Ci crede. Anzi, di più: se c’è oggi, nel traballante scenario di fine Seconda Repubblica, un politico ancora guidato dall’Idea, questi è il ministro della Difesa. L’Idea di Parisi è l’Ulivo. Che non necessariamente coincide col Partito democratico. Per molti, infatti, il Pd è (bene o male) il […]

  • 30 luglio 2007

    Pd. E’ di Parisi la prima firma a sostegno di Rosy Bindi

    Fonte: Dire

    E’ quella del ministro della Difesa Arturo Parisi la prima delle oltre tremila firme
    raccolte da Rosy Bindi e consegnate questa mattina nella sede dell’Ulivo a piazza Santi
    Apostoli per ufficializzare la candidatura del ministro della Famiglia alla segreteria
    del Pd.

  • 16 luglio 2007

    La vignetta di Giannelli

    Fonte: Corriere della Sera
  • 28 maggio 2007

    “I giovani chiedono spazio? Sono pronto a farmi da parte purchè si faccia spazio ai veri

    Autore: Claudio Tito
    Fonte: La Repubblica

    Roma –
    Inserire altri dieci nomi di “under 40” tra i membri del Comitato per il Partito
    democratico. Oppure qualcuno degli attuali componenti si facciano da parte
    per lasciare posto ai più giovani.

  • 26 maggio 2007

    “Parisi: il Pd risposta alla crisi della politica”

    Autore: Filippo Peretti
    Fonte: La Nuova Sardegna

    Le elezioni amministrative sono
    un primo test per il governo Prodi e la Giunta Soru?

    Lo escludo senza
    esitazione. Ogni tipo di elezione fa storia a sè. Ricordo gli studi che
    quando ero ricercatore condussi su un campione di comuni che da anni votano
    contemporaneamente alle politiche e alle comunali. Ebbene i dati dimostrano
    senza alcun dubbio che anche in occasione di elezioni politiche fortemente
    connotate una quota di elettori, una quota sufficiente a fare la differenza

  • 21 maggio 2007

    “Deficit di democrazia, monta l’ira della gente”

    Autore: Ugo Magri
    Fonte: La Stampa

    «Se lo dice D’Alema che il
    sistema è esploso, se lo riconosce perfino lui, che è l’esponente più
    autorevole, appassionato e rappresentativo della politica, intesa come politica
    dei partiti…».

  • 15 maggio 2007

    Documento senza titolo

  • 11 maggio 2007

    Per la Costituente del Partito democratico

    L’Assemblea Costituente per il Partito Democratico sarà eletta il 14
    ottobre 2007. Siamo a un passaggio fondamentale di una impresa politica di
    portata storica. E’ una impresa alla quale lavoriamo da ormai dodici anni,
    che diventa partito nel segno e nel solco dell’esperienza
    dell’Ulivo.

  • 19 marzo 2007

    Parisi: ho sottoscritto il referendum come chi si mette una scadenza per onorare un impegno preso

    Sì ho letto anche io sui giornali di appelli, intimazioni e ultimatum a me indirizzati perchè rinvii, mi adoperi per rinviare, o ritiri la mia firma dalla richiesta di referendum abrogativo della legge elettorale.  A parte l’inopportunità e l’improprietà di forma di questi appelli, per quel che mi riguarda posso solo dire che la via più sicura, la via maestra per evitare il referendum è la approvazione di una legge che si faccia carico della domanda di cambiamento della attuale legge elettorale. 

  • 16 marzo 2007

    Leadership, lo strappo di Parisi “Basta con Romano e Berlusconi”

    Autore: Claudio Tito
    Fonte: La Repubblica

    Roma – Ogni scelta concordata. Ogni passo compiuto uno di
    fianco all’altro. Vittorie ottenute insieme, sconfitte sofferte congiuntamente.
    Da quando, nel 1993, Romano Prodi si è tuffato in politica, Arturo Parisi gli è
    stato vicino. A braccetto sono entrati a Palazzo Chigi nel ’94, di comune
    accordo hanno dato il via all’avventura dei Democratici nel ’99. A tavolino
    hanno studiato le primarie del 2005 e di nuovo insieme sono saliti al Quirinale
    per giurare sulla nascita del nuovo governo. Praticamente
    inseparabili.

  1. pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 14