2222
5 Maggio 2009

Referendum: Parisi, se anche Calderoli è disposto a tornare al mattarellum perchè non provarci?

Autore: Arturo Parisi

Il Professor Arturo Parisi, tra i pomotori del referendum, ha
dichiarato questa mattina osservando il dibattito in corso:
“Vedo sul Referendum moltiplicarsi posizioni che invece di
 assumere a
riferimento l’interesse del Paese non hanno 
difficoltá a dichiararsi
ispirate a motivi tattici 네이버 메일 대용량 파일 다운로드. Anche 
nel mio partito, dietro una posizione
ufficiale a favore 
del Sí nel Referendum, vanno moltiplicandosi i
distinguo 
per il presente, e le proposte per il dopo referendum 파일쿠키 모바일 다운로드. E

questo nonostante il Pd condivida come denominatore comune
 la scelta
per la democrazia magggioritaria di mandato, e
 piú volte ha dichiarato
di riconoscersi nella proposta di
 reintrodurre il Mattarellum 오라클 데이터베이스 11g 다운로드. Non
capisco allora chi tra noi 
dice “é troppo tardi”.
Solo chi pensasse che il Referendum 
é un fine e non un mezzo puó
andare all’appuntamento
 referendario senza aver provato tutte le vie
ordinarie.
Perché allora non fermarsi tutti un momento e modificare
la
legge attuale con un sol articolo Revival? Al Referendum mancano
 ancora 46
giorni. Il cambiamento introdotto nella legge
 europea e quello sullo
svolgimento del referendum
 dimostrano che il tempo é sufficiente mr anywhere.
Leggo ora che
 addirittura lo stesso Calderoli, che di questa legge é

considerato l’autore, dichiara la disponibilitá a tornare 
al
Mattarellum Infinite Challenge Bibimbap ad. Vorrei che qualcuno mi spiegasse che cosa
 ci impedisce di
provarci?”