2222
29 Ottobre 2007

Pd: Parisi, dall’illusione alla delusione

Stamane avevo voluto illudermi che il Partito democratico di Veltroni
potesse rappresentare una nuova stagione dell’Ulivo. Son bastate poche ore
perchè a quella che mi era sembrata una fioritura seguisse una gelata fedora linux. Il tempo
esatto intercorso tra le belle parole e le prime decisioni del partito, prese a
conclusione della Assemblea. Sì purtroppo debbo riconoscere che il
Veltroni del pomeriggio è stato molto diverso da quello della mattina, quello
delle decisioni molto diverso da quello delle premesse node js. Come minimo, sentirei il
bisogno di capire meglio cosa intenda Veltroni per democrazia. Mi preoccuperebbe
infatti se le  nostre idee al riguardo fossero troppo lontane Download Chrome Excel. Eravamo entrati
in assemblea come “Democratici, davvero” col desiderio di mescolarci con gli
altri, con la speranza di dimenticarci tra gli altri nel  comune nome di
Democratici, e basta: una speranza purtroppo delusa Hymn of The Unification Hymn. Mi rassicura sapere che i
nostri sentimenti e il nostro giudizio è condiviso da molti.