2222
13 Gennaio 2009

Pd: Parisi, accordo con Berlusconi sulle liste bloccate? Son sicuro che i dirigenti del Pd smentiranno

Dichiarazione di Arturo Parisi, leader dei Democratici per la Democrazia nel Pd
Autore: Arturo Parisi

“Vedo
di nuovo comparire sui giornali la notizia che il mio partito si
farebbe promotore con e nell’interesse di Berlusconi di una modifica
della legge elettorale che anche alle europee metterebbe il potere di
nomina dei parlamentari nelle mani delle segreterie di partito 독일 불법 다운로드.
Vergognandosi di se stessi i promotori dell’ iniziativa punterebbero a
nasconderla dietro un meccanismo coprendosi col fatto che esso viene
gia applicato in qualche altra parte del mondo 코어고딕d 다운로드. Anche se rilanciata da
un autorevolissimo giornale di centrosinistra, per il quale la bella
pensata sarebbe addirittura oggi oggetto del cosiddetto coordinamento
del Pd, son sicuro che la notizia sia priva di ogni fondamento Download the app. Non
dimentico infatti che il Presidente Soro al quale poco tempo fa la
stessa idea era stata attribuita con una dichiarazione convergente
nello stesso senso del senatore Quagliariello del Pdl, da me
pubblicamente interpellato l’aveva privatamente smentita con decisione 깔끔한 ppt 무료 다운로드.
Poiché l’Assemblea Costituente, l’unico organo del quale faccio parte
essendovi stato democraticamente eletto in nome di una lista che non
casualmente si chiamava “Democratici davvero”, é stato di fatto sciolto
sono costretto a deludere ancora una volta con una dichiarazione
pubblica gli appelli per una tregua almeno fino alle Europee che il
Segretario va rinnovandoci Digital the game. Vorrei che gli attuali dirigenti del
Partito, avvertiti della gravita di una siffatta iniziativa, trovassero
il modo di smentirla nel modo piu deciso Paladog apk. Dopo la divisione con gli
alleati, e le nostre divisioni interne, vorrei proprio che non ci
dividessimo dai nostri elettori.