2222
23 Novembre 2012

Legge elettorale: Parisi (Pd), situazione è indecente e indifendibile

(AGENPARL) – Roma, 23 nov – “Attendo con ansia e impazienza le primarie del Pdl, perché penso che solo quando il Pdl riuscirà a fare delle primarie comparabili che il sistema della democrazia competitiva sarà affermato nel nostro paese” 잔나비 음악 다운로드. Così Arturo Parisi del Pd questa mattina a Omnibus su La7. “Purtroppo siamo tutti fuori tempo massimo – osserva l’esponente del Pd –e basta guardare il calendario: le primarie avrebbero dovuto svolgersi in un tempo sufficiente per essere fatte e dimenticate, perché durante primarie un po’ ci si fa del male 액추어 사커 다운로드. La competizione non può essere solo un semplice gioco – osserva Parisi – e il voto non può essere solo una festa: le primarie sono un confronto serio e duro tra linee alternative ed è di queste linee che dobbiamo parlare, mentre siamo troppo indietro” 나노리스트 다운로드. E spiega “Abbiamo rovesciato esattamente il percorso: prima avremmo dovuto avere una legge elettorale, poi avremmo dovuto indire le primarie sulla base di regole e poi avremmo dovuto venire a conoscenza dei candidati, e invece abbiamo fatto il contrario e della legge elettorale ancora non sappiamo nulla outlook 2013 address book. E’ veramente una situazione vergognosa”.

E conclude: “Grazie a una distrazione di massa nella quale tutti siamo coinvolti, che fanno delle primarie l’occasione di un dibattito che non c’è mai stato, ci siamo dimenticati questa vergogna: ma i cittadini ci vedono e vedono che la situazione è indecente e indifendibile “ HuayaFox.