2222
12 Marzo 2006

Governareper la rivista ulivista diretta da Arturo Parisi cambia look

A un anno dal suo lancio in rete www.governareper.it cambia look e adotta il nuovo e più confidenziale logo gx 따라지 다운로드.


Più di 3 milioni di pagine visitate, 12 mila utenti unici ogni mese, oltre 200 interventi e saggi di studiosi ed esperti, migliaia di commenti e centinaia di documenti proposti autonomamente dai lettori: il sito, spazio virtuale dedicato al serbatoio di idee del centrosinistra, ha riscosso un interesse oltre le aspettative presso i navigatori Download departure mp3.

Il risultato è ancora più eclatante se si considera che si tratta di pagine di approfondimento, di saggi e temi piuttosto impegnativi 예쁜글씨체 다운로드. Segno del fatto che la domanda di contenuti è forte, così come è sentita l’esigenza di uno spazio dove dibattere di politica interna e internazionale, di istituzioni, di futuro del paese 빅쇼트 영화 다운로드.

Il dibattito sul sito ha contribuito significativamente all’elaborazione del programma di centrosinistra, e molte delle idee proposte sono state fatte proprie dalla coalizione Maryyu mp3.

In vista delle prossime elezioni, anche per offrire ai navigatori un servizio ancor più curato e fruibile, i curatori del sito hanno deciso di rinnovarlo nella struttura e di arricchirlo nei contenuti 아수라 시나리오 다운로드.

Nella nuova veste, il sito pone l’accento sulla rubrica “Cinque anni di danni”.

Evidenti il riferimento e l’obiettivo touchen key. Ogni tre giorni in questa sezione del sito compariranno schede essenziali ma rigorosamente documentate su alcuni dei guasti provocati dal governo Berlusconi nella XIV legislatura repubblicana 크롬 32비트 오프라인 다운로드.

Le prime tre schede riguardano le leggi ad personam, le pensioni «minime» e la dirigenza della pubblica amministrazione.


Nella home page campeggeranno, a rotazione, ritratti e frasi che evocano la genealogia e le idee del Partito Democratico prossimo venturo statutory shp.


La parte preponderante del sito rimarrà tuttavia dedicata alle analisi e alle proposte per il futuro dell’Italia. I contenuti sono organizzati all’interno di 7 sezioni: 1) Politica e istituzioni; 2) Giustizia, diritti, mercati; 3) Politica internazionale; 4) Politiche di bilancio; 5) Nuove politiche industriali; 6) Welfare e politiche sociali; 7) Formazione, ricerca e cultura 소망 체 다운로드.


In queste sezioni trovano spazio tutte le idee del centrosinistra, i commenti dei lettori e le schede degli autori. Tra colori che hanno scritto per la think tank ulivista, oltre ai componenti della direzione: Franco Debenedetti, Andrea de Guttry, Laura Pennacchi, Giulio Napolitano, Leopoldo Elia, Carlo Dell’Aringa, Riccardo Faini, Mario Sarcinelli, Salvatore Biasco, Carlo Trigilia, Salvatore Bragantini, Paolo De Castro, Marcello Messori, Renzo Costi, Nicola Rossi, Enrico Letta, Tito Boeri, Bruno Manghi, Fabrizio Onida, Michele Salvati, Gad Lerner, Massimo Livi Bacci, Marcello de Cecco, Paolo Onofri, Silvia Giannini, Paolo Bosi, Giuseppe Cucchi, Valdo Spini, Giuseppe Bertola. Molti anche gli autori meno noti a causa della loro giovane età, ma non per questo meno importanti per l’elaborazione dei contenuti.


Gx esiste anche in veste cartacea. È una rivista di cui sono stati pubblicati, presso l’editore Feltrinelli, due numeri. Il secondo è in libreria e il terzo è in corso di stampa. Arriverà per la volata finale della campagna elettorale e sarà distribuito il 30 marzo. Questo terzo fascicolo conterrà la sintesi delle idee per il programma di governo del centrosinistra elaborato dal gruppo di esperti che ruota intorno all’embrione del Partito Democratico.


Governareper è diretta da Arturo Parisi ed è affidata a un comitato di direzione composto da sei professori universitari quarantenni: Filippo Andreatta, Gregorio Gitti, Massimo Bergami, Franco Mosconi, Maurizio Sobrero, Salvatore Vassallo.


Per ulteriori informazioni contattare: redazione2@governareper.info