2222
29 Aprile 2009

Dichiarazione di Arturo Parisi, tra i promotori del referendum, in merito alla dichiarazione del Presidente Berlusconi

Autore: Arturo Parisi

“Io so solo che appena un mese fa al Congresso costitutivo del Pdl Berlusconi rivendicava il Porcellum come ‘una legge elettorale voluta da noi e ingiustamente denigrata dalla sinistra’ Apple. Se ora ha cambiato posizione associandosi a noi nel chiederne l’abrogazione é affare suo. Ho tuttavia impressione che il Sí di Berlusconi al Referendum sia guidato solo da intenzioni tattiche SwishMAX 4 Crack. Un Sí per far dire No a chi ha giá detto Sí, o per dividere il fronte del Sí tra chi lo ha annunciato nell’interesse del Paese e chi lo sostiene per far dispetto a Berlusconi HighWorks. E’ bene che ognuno si faccia guidare solo dalle proprie convinzioni pensando all’interesse del Paese non solo nel presente ma soprattutto nel futuro 네이버 블로그 첨부파일 다운로드. Il nostro Sí alla abrogazione del Porcellum deve prescindere da Berlusconi, e soprattutto pensare al dopo Berlusconi. E anche per questo che avevo chiesto al Pd di radicare la sua scelta su un disegno forte e condiviso, una scelta convinta indipendente dal No e dal Sí di Berlusconi.”