2222
18 Settembre 2009

Afghanistan: Parisi, parole leggere e dissonanti nel governo

“Speravo che almeno nel giorno del lutto e del dolore il governo riuscisse a parlare con una sola lingua e un solo accento. Ancora una volta sentiamo invece il Presidente del Consiglio e il Ministro Bossi esprimere posizioni dissonanti da quelle del Ministro della Difesa e del Ministro degli esteri 알약 영문판 다운로드. Come si fa a non capire che annunciare o anche solo ammiccare con leggerezza alla prospettiva di un ritiro in tempi brevi, attira sui nostri soldati l’aggressione terrorista 맥 아이포토 다운로드? Anche un bambino sa che i cagnolini inseguono
e aggrediscono proprio chi sembra fuggire”. Risponde cosi l’ex ministro
della difesa Arturo Parisi ai giornalisti che lo interpellano a
Montecitorio a proposito delle esternazioni di Bossi e del premier
Berlusconi sull’Afghanistan play computer.