2222
18 Agosto 2007

I Ds all’attacco: cambiarlo? Richiesta irrispettosa. Parisi: bisogna rinnovare

Si accende il dibattito sul nome della Festa
dell’Unità dopo l’articolo di Salvatore Vassallo sul Corriere di Bologna. Il
politologo aveva proposto di cambiarlo in Festa dell’Ulivo 전망 좋은 집 다운로드.
I Ds attaccano a
testa bassa. Da Roma, il tesoriere Ugo Sposetti invita «a mettere la museruola
a Vassallo», giudicando la proposta «un insulto al lavoro dei volontari» 맥킨토시 다운로드.
Stessa linea per la segreteria bolognese: «Irrispettoso». Sul fronte opposto
la Margherita. Il ministro della Difesa, Arturo Parisi, plaude alla
proposta: «Partito nuovo, feste nuove, modi di fare nuovi final weapon bow. L’ho sempre
detto». Anche Antonio La Forgia vede nella kermesse che comincerà venerdì
prossimo l’ultima con quel marchio. E alcuni sostenitori del centrosinistra, da
Renzo Ulivieri a Stefano Bonaga, chiedono di ripensare il modello stesso
della festa.»