2222
8 Giugno 2012

PD: PARISI, “PIU’ LE PAROLE TACIUTE CHE QUELLE DETTE”

“Nulla che non fosse stato già anticipato o previsto.Sono più le parole taciute che quelle dette. La parola che mi è piaciuta di più è rinnovamento, l’impegno di Bersani al ricambio grazie all’apporto dinuove forze portatrici di esperienze reali vba 파일 다운로드. Quanto alle parole taciutevorrei ricordare a Bersani che l’unico modo per evitare che le promesse di nuove ‘carte di intenti’ si traducano solo in intenti sulla carta è necessario che i comportamenti siano coerenti jcpds 카드 다운로드. Ma i comportamenti che oggi contano sono quelli passati non quelli futuri.

E’ qua che il silenzio di Bersani si è fatto assordante 천년의신화2 다운로드. Non riesco a capire come si possa parlare del futuro saltando a piè pari, senza un accenno di autocritica, gli episodi vergognosi degli ultimi giorni 싸이 6 집 다운로드.

Non riesco a capire come si possa parlare di antipolitica senza stigmatizzare il contributo che alla antipolitica viene dalla politica.”