2222
25 Febbraio 2005

Lettera di Parisi al Corriere della Sera a proposito di un presunto incontro segreto con Capezzone, segretario dei Radicali

Autore: Arturo Parisi
Caro direttore,

leggo sul “Corriere della Sera” di un presunto “tavolo segreto
Parisi-Capezzone” a proposito del confronto tra l’Unione e i Radicali Remote download of Chrome.
Mi consenta almeno di sorridere. Non fosse altro per il fatto che ho
conosciuto e incontrato Daniele Capezzone per la prima e unica volta
nella mia vita mercoledì  scorso in occasione dell’incontro
ufficiale dell’Unione con i Radicali al quale ho preso parte in
rappresentanza della Margherita in assenza di Francesco Rutelli
impegnato all’estero 무한의 계단 무료 다운로드. Mai come questa volta un confronto politico si è
svolto in tutti i suoi episodi alla luce del sole, documentato dalle
agenzie, ripreso dalle telecamere, e spesso raccontato addirittura in
diretta grazie a Radio Radicale: con posizioni note sin dall’inizio da
parte di tutti guiyomi song. Quelle mie personali sono le stesse che ho esposto nel
mio partito e che ho rappresentato a nome del mio partito. Capisco che
l’eccesso di scena possa essere il migliore alimento per i retroscena,e
fermarsi all’informazione possa sembrare banale 뽀로로 컴퓨터 다운로드. Ma le posso assicurare
che l’unica verità è  come poche altre volte quella sotto gli
occhi di tutti. Se si ha la pazienza e la voglia di andare oltre le
apparenze: quelle delle argomentazioni che vengono dall’esterno e dal
passato della politica e quelle del fantasioso teatro della
comunicazione alle quali ci ha abituato da sempre Pannella  non è
difficile ritrovare le cause vere del fallimento del confronto con i
radicali 리듬 세상 다운로드. La verità è  che se l’accordo con i Radicali non è stato
possibile, questo è stato solo per ragioni politiche. Per il fatto cioè
che i Radicali tardano a rendersi conto che il nostro sistema  è
ormai di tipo bipolare e per poter giocare in esso un ruolo compiuto
bisogna scegliere se stare “qui o lì” 브라더 드라이버 다운로드. Pretendere di non stare né qui
né lì, o sia qui che là, e addirittura rifiutarsi di spiegare
politicamente perchè si sta qui e non si sta là non  è più
accettabile Sony Vegas 16.
Non saremmo giunti al punto al quale purtroppo, ripeto, purtroppo
siamo giunti, se i Radicali avessero capito in tempo che non era
ammissibile l’impostazione che hanno dato troppo a lungo al confronto,
guidata nella pratica dalla ricerca  del “miglior offerente”, e
nella teoria dalla pretesa che noi avremmo dovuto accettare di
considerarci equivalenti e fungibili con quel “Silvio” che noi
consideriamo il nostro principale avversario e un pericolo per la
democrazia del nostro Paese winsetupfromusb 다운로드. Questo è quello che ho detto nel corso di
un confronto che ho cercato di svolgere in modo rigoroso, ed esigente
ma leale e aperto, del quale è possibile a chiunque ricostruire ogni
passaggio naver 지도 다운로드. Se un errore abbiamo fatto è semmai quello di non avere
segnalato con la dovuta forza e tempestività  
l’inaccettabilità di questo tipo di comportamento da parte dei
Radicali fifa 19 pc 다운로드. Ma l’abbiamo fatto per il profondo rispetto che portiamo
loro, nonostante la consapevolezza della loro “diversità ” e nonostante
il fastidio spesso prodotto dal loro “modus operandi”.
A che serve,e soprattutto a chi serve continuare a inventarsi una storia diversa da quella realmente accaduta?

Arturo Parisi
Presidente Assemblea Federale DL Margherita