2222
8 Agosto 2006

Dichiarazione del ministro della difesa Arturo Parisi

Come ha immediatamente chiarito il gen. Castagnetti, le affermazioni del ministro della Difesa afgano in riferimento ad un nostro impegno nel Sud dell’Afghanistan sono prive di ogni fondamento sia per quel che riguarda il presente che il futuro. Il nostro contingente è infatti impegnato e autorizzato ad operare negli stessi limiti geografici e operativi che hanno finora definito il suo ambito di intervento. Qualora dovessero determinarsi situazioni straordinarie che richiedessero l’intervento fuori area esse dovrebbero essere sottoposte caso per caso dal comando dell’Isaf al Governo italiano nella persona del Ministro della Difesa con l’accordo che la risposta relativa alla eventuale autorizzazione sarà data nell’arco di 72 ore.