8 Dicembre 2000

I Democratici – Punti focali della relazione introduttiva di Arturo Parisi alla quinta riunione dell’Assemblea delle Regioni

Argomento:





La nostra scelta e priorità è e resta la costruzione della casa comune dei riformisti che chiamiamo Ulivo. Sappiamo che nell’immediato questo obiettivo non è praticabile. La nostra idea è di cominciare a realizzare l’Ulivo con chi ci sta.


 






Abbiamo chiesto e ottenuto che l’aggregazione della Margherita fosse aperta all’antica tradizione socialista democratica e alla nuova tradizione ambientalista. Il nostro confronto con Sdi e Verdi ha registrato purtroppo delle posizioni di scetticismo e indisponibilità. Di questo non possiamo non prendere atto. Dobbiamo tenere la porta aperta, ma non possiamo mettere il nostro prsente e il nostro futuro nelle mani di altri.


 






Abbiamo acquisito tre elementi qualificanti:

– riconoscimento della leadership di Francesco Rutelli;

– direzione politica della Margherita affidata a un comitato composto oltre che dai responsabili delle forze politiche anche da cittadini autorevoli e autonomi che condividono assieme la guida politica dell’iniziativa;

– condivisione all’interno della Margherita, tra Democratici e Popolari, di responsabilità e oneri in termini paritari con l’obiettivo della promozione della Margherita e il rilancio della coalizione.


 






Noi dobbiamo battere la destra. Questo deve essere il nostro obiettivo. Su questo dobbiamo misurare le nostre scelte. E’ possibile un nuovo inizio, ma è necessaria la nostra iniziativa da protagonisti. Vi chiedo di cambiare marcia e aprire una nuova fase accanto a Francesco Rutelli che è alla guida della coalizione.